Provincia. La giunta D’Orsi perde pezzi: si è dimesso l’assessore Giglione

Agrigento, ore 16.54 Da tempo la notizia era nell’aria. Si è dimesso l’assessore alle Attività produttive della Provincia di Agrigento, il raffadalese Piero Giglione.  L’esponente politico del Partito democratico ha formalizzato la sua decisione al presidente Eugenio D’Orsi: “Una scelta – spiega Giglione – dettata dall’impossibilità di coniugare l’attività istituzionale con gli impegni personali e professionali sempre più incalzanti. Ho ritenuto così doveroso, per il rispetto che ho nei confronti di D’Orsi, della Giunta, del Consiglio, ma soprattutto della comunità agrigentina, fare un passo indietro per dare spazio a chi è nelle condizioni di svolgere questo ruolo senza limiti temporali. Non è più il momento di pensare alle poltrone e di mantenerle a tutti i costi il ragionamento si incanala ora su altri binari: o l’incarico di amministratore viene esercitato pienamente o l’incombenza si lascia. Da qui allora la mia scelta di rinunciare, consapevole, comunque, di avere maturato un’esperienza positiva e significativa. Per questo vado via ringraziando tutti, con in testa il presidente D’Orsi per la fiducia accordata. Un apprezzamento, oltre all’esecutivo e ai consiglieri, va anche ai dipendenti della Provincia – conclude l’ex assessore – in particolare a quelli del settore che era di mia competenza”. Per poter far parte della giunta, Giglione si era dimesso lo scorso anno da Consigliere provinciale facendo spazio al primo dei non eletti nel collegio di Agrigento per la lista del Pd, Maurizio Masone. Il presidente  D’Orsi adesso dovrà trovare un sostituto di Giglione su indicazione del coordinatore provinciale del Pd, Emilio Messana.

LA REAZIONE DEL GRUPPO CONSILIARE PD

E sulle dimissioni di Piero Giglione intervengono i consiglieri del Pd alla Provincia. “Le dimissioni di Giglione – scrivono in una nota Daniele Cammilleri, Ettore Di Ventura e Maurizio Masone – non ci colgono di sorpresa, poiché da qualche tempo annunciate, ma rimane un momento sempre particolare, intanto per il Gruppo del Partito democratico che l’ha visto protagonista in un quadriennio di battaglie politiche e successi amministrativi. Le stesse parole che Piero Giglione ha scelto nella sua lettera non sono per nulla di circostanza perché è vero che per lui, come per tutti noi, quella che abbiamo vissuto è stata una grande opportunità, bella e intensa, che ci ha fatto crescere umanamente e politicamente. Vogliamo quindi ricambiare – aggiunge il gruppo del Pd – le parole di affetto e amicizia che ha voluto inviare ai consiglieri nella consapevolezza che la passione e l’impegno nell’espletamento del ruolo politico-amministrativo che ci ha legato non è disgiunto dal nostro sentimento di profonda stima e amicizia nei suoi confronti. Siamo certi che nuove responsabilità politiche impegneranno Piero Giglione nel prossimo futuro e noi siamo sicuri che troveremo sempre i motivi per lavorare insieme nell’interesse di questa provincia”.

 

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti