Ravanusa calcio: Loggia resta in panchina. Oggi impegno di Coppa ad Aragona

RAVANUSA – Fiducia incondizionata, si va avanti con mister Angelo Loggia. Indietro non si torna. La dirigenza del Ravanusa calcio conferma la fiducia nei confronti del mister biancorosso e respinge le sue dimissioni presentate all’indomani dalla sconfitta col Licata. Ed oggi Angelo Loggia sarà al timone della squadra impegnata negli ottavi di finale di Coppa Italia di Promozione, memorial “Siino” in trasferta ad Aragona. La partita avrà inizio alle 14,30. “Oggi ad Aragona, in Coppa Italia – sostiene il presidente del club ravanusano, Dino Farruggio – abbiamo un grande appuntamento per riscattarci e non possiamo permetterci un calo di concentrazione e motivazionale. Non è il tempo delle dimissioni o peggio ancora dei dissidi. È il tempo di stare uniti e compatti e affrontare a testa alta la situazione. Ieri sera la dirigenza ha incontrato la squadra e lo staff tecnico per un confronto sereno e costruttivo e con la certezza di poter uscire da questo momento il più presto possibile. È un brutto momento quello che stiamo vivendo, il più difficile da quando il calcio è tornato a fare visita a Ravanusa. Non eravamo abituati alle sconfitte e stare nella parte bassa della classifica fa male. Siamo in piena crisi e ne dobbiamo uscire tutti assieme. Mister Loggia è il cuore e la testa di questa squadra. Ha la fiducia e il sostegno di tutto l’ambiente. Non ci sono alternative o soluzioni diverse alla sua guida tecnica. Oggi siamo chiamati ad affrontare una grande sfida, la più difficile tra quelle che si sono presentate in questi anni: uscire a testa alta da questa crisi e il più in fretta possibile. La dirigenza – conclude il massimo esponente del club – si fa carico e si assume tutte le responsabilità della complicata situazione che si è venuta a creare”. Oggi ad Aragona la squadra sarà al completo. Questi i calciatori convocati: Traina, Guarnotta, S. Giarrana, Di Liberto, Argento, Intorre, Agozzino, Piccirillo, Lo Curto, D’Angelo, Falsone, G. Giarrana, Di Salvo, F. Avarello, G. Loggia, Strano, Avarello, Ninotta, Lo Coco. Terna arbitrale tutta agrigentina. Dirige la gara Giuseppe Tarallo che sarà assistito da Pietro Bennici e Francesco Bentivegna. Fischio d’inizio alle 14,30.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti