Ravanusa, Il 2 luglio la prima seduta del Consiglio comunale

maria teresa ragoRavanusa, ore 20.11 La prima seduta del Consiglio comunale si terrà il 2 luglio alle 17. A convocarla è stata il presidente uscente, Totò Grifasi dopo l’avvenuta proclamazione degli eletti da parte dell’ufficio elettorale. Ecco come sarà composto il nuovo Consiglio comunale: 7 seggi alla coalizione del sindaco, 6 a quella del centrosinistra, 3 a Ravanusa nel cuore e due a testa tra M5stelle e Servire Ravanusa. Il Pdl sarà rappresentato da: Maria Teresa Rago (202 voti), Totò Pennica (205), Rosa Ninotta (160); l’Mpa da: Gaetano Carmina (234), Giuliana Miceli (giovanissima figlia del liquidatore della Dedalo, Rosario, risultata la più votata tra le donne con 205 voti) e da Calogero Di Salvo (152). Se Carmina dovesse dimettersi per ricoprire il ruolo di assessore, subentrerà Marisabel Sciandrone (110 voti). Un solo seggio al Pid con Salvatore Puccio (121 voti che ha superato di un solo voto Giovanni Lentini). La coalizione Iacona sarà così rappresentata: Vito Ciotta (169), Luigi La Marca (169) e Rosanna Oliveri (122) per il Pd; Giacomo Vivacqua (163) ed Irene Di Dio (103) per il Megafono; Lillo Avarello (176) per Sel. Ravanusa nel cuore avrà tre Consiglieri: Lillo Gattuso (276), Pompeo Savarino (249)e Mimmo Savarino (181). Per Servire Ravanusa i consiglieri eletti sono: Vitina Muratore (176 voti), Gianfilippo Lombardo (105). Infine il movimento Cinque stelle sarà rappresentato da: Vittorio Giarratana (139) e Giuseppina Coniglio (117).

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti