Ravanusa, L’amministrazione decide di tenere la Tasi al minimo

carmelo d'angelo con la fasciaRavanusa, ore 17:00 – Il Comune di Ravanusa decide di approvare l’aliquota Tasi al minimo consentito dalla legge. La giunta comunale ed il Sindaco Carmelo D’Angelo hanno approvato il regolamento e l’aliquota del prelievo della Tassa sui servizi indivisibili proponendo al Consiglio Comunale il prelievo minimo consentito dalla legge e cioè l’uno per mille. I comuni devonodeliberare le aliquota Tasi entro il prossimo 10 settembre al fine di ottenerne la pubblicazione sul sito delle Finanze entro il 18 settembre. In caso di mancata pubblicazione entro questo ultimo termine, i contribuenti dovranno versare l’imposta in un’unica soluzione il 16 dicembre. Ad oggi in Sicilia ha deliberato solo un Comune su sette. I Comuni che non delibereranno costringeranno i cittadini a pagare in un’unica soluzione durante l’ingorgo fiscale di fine anno. Il ritardo di molti comuni è dovuto al fatto che solo ai primi di agosto si è conosciuta l’entità del taglio per i Comuni. Il Comune di Ravanusa ha avuto in meno come trasferimenti dallo Stato circa 180mila euro. L’amministrazione D’Angelo ha comunque deciso di non chiedere nulla in più ai cittadini rispetto al minimo previsto dalla legge scegliendo di coprire i tagli dei trasferimenti, ove necessario, con ulteriori riduzioni alla spesa per il bilancio di previsione 2014.

Lascia un Commento

Articoli recenti