lina iacona totò grifasi

Ravanusa, Parte il toto Sindaco

Ravanusa, ore 18.43 Inizia il toto sindaco a Ravanusa in vista delle prossime elezioni amministrative del 26 e 27 maggio. Confermata l’intenzione dell’uscente, Armando Savarino di non ricandidarsi, all’orizzonte ci sono almeno quattro candidati che vogliono correre per accaparrarsi la poltrona di sindaco. E la novità sarà rappresentata dal movimento Cinque stelle che per la prima volta in assoluto, dopo i risultati ottenuti alle regionali ed alla Politiche, si presenta all’elettorato ravanusano con l’intenzione di amministrare la città. Il candidato sindaco sarà Giuseppe Zagarrio, che ha già riempito le liste del movimento di Beppe Grillo prima alle regionali e recentemente anche alle Politiche senza essere eletto. Zagarrio sarà sostenuto dalla lista Cinque Stelle. Il Pdl invece sta cercando di fare sintesi tra la candidatura di Totuccio Pennica e quella di Carmelo D’Angelo (attuale Consigliere provinciale) che una volta annullato il voto per le province potrebbe tornare ad occuparsi, in maniera diretta della politica del suo paese. Il Pdl ieri ha diffuso una nota. “Dopo avere avviato un confronto interno sulla proposta politico – programmatica da sottoporre al giudizio dei cittadini – si legge nel documento – il Pdl conferma di essere disponibile ad un dialogo aperto con tutte le forze politiche del nostro paese che vogliono sottoscrivere insieme un progetto di sviluppo e di crescita per Ravanusa. Affinché ciascuna forza politica possa assumere liberamente la propria responsabilità di fronte al tema delle alleanze, prima di intraprendere iniziative con le altre forze politiche per arrivare ad una possibile scelta condivisa sui contenuti e sul candidato sindaco, il Popolo della libertà ha chiesto un confronto, per la prossima settimana, con il Partito dei siciliani e con il Cantiere popolare al fine di considerare la sussistenza di una proposta omogenea da sottoporre alle altre formazioni politiche”. Il Partito democratico invece sta cercando un candidato che potrebbe essere l’attuale capogruppo in Consiglio comunale Vito Ciotta. Riunioni sono in corso per giungere ad una soluzione condivisa, considerato che adesso c’è anche un deputato nazionale, Giuseppe Lauricella, che potrebbe dire la sua sulla scelta del candidato a sindaco. Infine c’è Lillo Musso, avvocato, che da tempo è sceso in campo. Si attende solo la decisione del sindaco Savarino che dovrà indicare il suo successore all’interno del gruppo politico che lo ha sostenuto. Tra i papabili l’attuale vice sindaco Lina Iacona, il presidente del Consiglio, Salvatore Grifasi e l’ex avice sindaco Angelo Monterosso.

[nggallery id=202]