Ravanusa, Prorogati i contratti ai lavoratori precari

Ravanusa, ore 19.39 Anno nuovo, contratto rinnovato per 16 lavoratori precari ex diga Gibbesi e per 29 lavoratori impegnati in progetti di pubblica utilità collettiva, cosiddetti Puc. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Armando Savarino, ha infatti provveduto al rinnovo delle scadenze contrattuali garantendo il diritto al lavoro agli impiegati precari. Nello specifico, i 16 lavoratori ex Diga Gibbesi avranno applicato un contratto che scadrà il 30 giugno 2013. La spesa per il rinnovo dei contratti è a totale carico del Comune ed ammonta a 129 mila e 97 euro, nelle more che la Regione proceda al cofinanziamento. All’assessorato regionale del Lavoro, il Comune ha inviato la documentazione per la richiesta di erogazione di un contributo straordinario per questa operazione. Per i 29 Puc invece la durata della proroga contrattuale è più lunga. La scadenza è stata fissata al 30 settembre 2014, in totale 21 mesi. In questa operazione il Comune impiega solo 53 mila euro di fondi propri, mentre la parte del 90 per cento del finanziamento, pari a 483.839 euro è a carico della Regione. I contratti erano in scadenza il 31 dicembre ma l’intervento quindi ha posticipato tutto al 30 settembre 2014 per assicurare la continuità dei servizi resi.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti