agata irene sacheli con angelino alfano

Sacheli alla manifestazione nazionale del Pdl

Canicattì, ore 18.10 Il vice presidente del Consiglio comunale e consigliere del Pdl, Agata Irene Sacheli, ha partecipato alla manifestazione del partito di Berlusconi a Roma. “Sono andata insieme ad un gruppo di giovanissimi cresciuti con i valori prima di Forza Italia e poi del Pdl – dice Sacheli -. La manifestazione è stata grandiosa. Una testimonianza viva del radicamento popolare del Pdl e del riconoscimento della leadership del presidente Silvio Berlusconi e del segretario nazionale Angelino Alfano. Eravamo circa 600.000 mila “impresentabili”, che urlavamo a gran voce: “Giù le mani da Berlusconi”. Gli elettori di centrodestra vogliono un governo, solido, capace e liberale che coinvolga tutte le parti responsabili, elette dal popolo. Diciamo stop a questo processo di scouting intrapreso da Bersani, che non è altro che la compravendita da parte della sinistra, di parlamentari alle primissime ore di mandato. Se non ci sarà un coinvolgimento di tutte le parti politiche responsabili andremo alle urne fra sei mesi. Il nostro presidente Berlusconi ha preannunciato che verranno depositate alla Camera e al Senato quattro proposte di legge: detassazione totale per le assunzioni di giovani disoccupati; Abolizione dell’Imu sulla prima casa e sui fabbricati agricoli e rimborso dell’Imu pagata ingiustamente nel 2012; pagamento da parte dello Stato dei debiti verso le Imprese; riorganizzazione totale di quei mostri chiamati “Equitalia” per l’Italia e “monte Paschi Serit” per la Sicilia, che stanno ossessionando imprese e privati con cartelle esattoriali i cui tassi di interesse possono essere definiti da usura”.