palazzo provincia agrigento

Servizi sociali: la Provincia fa il bando

Agrigento, ore 16.39 Anche per l’anno scolastico 2012/2013 la Provincia di Agrigento attiverà diversi servizi in favore di soggetti con handicap sensoriale.  Previsti due servizi per i disabili dell’udito che prevedono l’assistenza alla comunicazione scolastica che si svolge nella stessa classe scolastica frequentata dal minore e  l’aiuto pedagogico e rieducativo che si svolge presso il domicilio dell’utente. Per i disabili della vista  è previsto il servizio di aiuto pedagogico e rieducativo, da attivare nel domicilio dell’utente. Per usufruire dei servizi è necessario che le famiglie  dei soggetti affetti da disabilità presentino un formale richiesta, tassativamente, entro il 30 agosto. “ La nostra è una situazione paradossale – afferma il Presidente D’Orsi -. Per il 2012 è, infatti, prevista una riduzione delle spese correnti del 13% malgrado la nostra sia una delle province italiane più virtuose. Stiamo facendo, in ogni caso, tutti gli sforzi possibili affinché nessun servizio sociale sia ulteriormente penalizzato a causa delle recenti normative nazionali. Confidiamo, quindi, nel senso di responsabilità di tutto Consiglio Provinciale affinché, nell’approvazione del bilancio di previsione, sia tenuta nella giusta considerazione la priorità sociale dei soggetti affetti da disabilità”.          “Nonostante i continui tagli nei trasferimenti e la norma sulla spending review – dichiara l’Assessore ai servizi sociali Mariano Ragusa – è nostra intenzione continuare ad offrire ai disabili servizi di qualità, anche se inevitabilmente dovremmo fare qualche aggiustamento organizzativo, ma sempre nell’ottica di una concertazione con le famiglie e tutti gli enti interessati, per come è già avvenuto l’anno scorso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *