Si riunisce il Consiglio comunale per la sospensione di Marocco

ivan trupiaCANICATTI’, ore 13:48 – Torna a riunirsi stasera alle 19, convocato dal presidente Ivan Trupia, il Consiglio comunale di Canicattì. Quattro i punti inseritio all’ordine del giorno: tra questa la presa d’atto della sospensione del consigliere comunale Raimondo Baldo Marocco, disposta dal Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede. Per Marocco, 42 anni addetto alle vendite in un negozio di abbigliamento, indagato in un procedimento per stalking nei riguardi della moglie, dalla quale si sta separando, la misura è scattata in quanto il consigliere comunale ha avuto il divieto di soggiorno a Canicattì. L’argomento politico più interessante sarà invece la proposta di delibera per l’approvazione del rendiconto finanziario dell’esercizio 2013.

Lascia un Commento

Articoli recenti