Sommatino, carabinieri arrestano pregiudicato per evasione agli arresti domiciliari

  Sommatino, ore 11:30 Ieri mattina, alle ore 09.00 circa, a sommatino (cl), i carabinieri della locale stazione, diretta dal m.a.s.u.p.s. calogero imbrosciano, durante un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato: presti luigi, classe 1981, disoccupato, pregiudicato, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per furto aggravato. Al presti i carabinieri hanno contestato il reato di evasione (ai sensi dell’art. 385 del codice penale). Nello specifico, il predetto veniva sorpreso dai militari operanti mentre stava stazionando di fronte ad un bar in corso umberto i, senza le previste autorizzazioni. L’arrestato veniva poi tradotto presso la casa circondariale di caltanissetta. Il presti era stato già arrestato in flagranza dai carabinieri il 6 novembre scorso, a sommatino, poiché scoperto ad asportare ben 60 litri di gasolio da un pullman di una società di trasporti locale e pertanto condotto presso la casa circondriale del capoluogo nisseno. In data 8 novembre lo stesso veniva posto agli arresti domiciliari, fino alla data di ieri, in cui è tornato in carcere.