Sul palco del teatro “Pirandello” sabato sarà la volta di Paolo Migone con “Completamente spettinato”

Agrigento, ore 15.00 Torna sul palco del “Pirandello” il teatro leggero e il cabaret, con i comici e i cabarettisti più noti della Tv. Dopo l’esilarante esibizione del 1° marzo di Angelo Pintus, sabato 10 marzo, alle 20,30, sarà la volta di Paolo Migone, con il suo spettacolo “Completamente spettinato”. Attore, ma anche autore e regista teatrale, Migone si è fatto conoscere dal grande pubblico attraverso la trasmissione televisiva di “Canale 5” “Zelig”: con il suo impermeabile bianco e l’immancabile occhio nero ha raccontato senza sosta il rapporto tra l’universo maschile e quello femminile. Forte di un’esperienza teatrale di anni, Migone, sempre attento alla realtà del suo tempo, ad Agrigento con la sua esibizione porrà l’attenzione su argomenti permeati di verismo e surrealismo, ma anche “malinconismo”, come affermato dallo stesso artista. Cresciuto a Livorno da madre piemontese e padre genovese, Paolo Migone ha svolto svariati corsi di teatro. Ha frequentato la scuola di Philippe Blancher e di Yves Lebreton. Ha lavorato tra teatro, cinema e Tv ed è autore di due libri, L’occhio nero al panda gliel’ho fatto io (Kowalski, 2003) e Abbracciati da sola che c’ho d’andà via (Kowalski, 2005).

Lascia un Commento

Articoli recenti