Archivi tag: app

Un’app per camperisti ideata da 4 giovani di Ravanusa: sarà presentata al salone di Parma

RAVANUSA. Giovani della provincia di Agrigento, a capo di una start up di innovazione tecnologica che promuove un’App per smartphone, ottengono l’attenzione del gruppo editoriale nazionale PleinAir.
Il software Sgoomys, brevettato per conto dell’ideatore Enzo Milisenna e della società, sarà presentato al grande pubblico all’interno dello stand PleinAir al Salone del Camper.
12-20 Settembre 2015, la novità digitale al Salone del Camper di Parma sarà Made in Sud.  La nuova start up di innovazione tecnologica, fondata da giovani professionisti originari di
Ravanusa (AG), promuoverà in esclusiva per PleinAir l’innovativa App per smartphone dal nome Sgoomys, dedicata ai camperisti e agli amanti del turismo itinerante. I fondatori della start up Serena e Angelo Milisenna, Annalisa e Filippo Tornambè hanno ottenuto
l’attenzione dell’importante gruppo editoriale italiano, grazie ad un piano promozionale targetizzato, a supporto dell’originale idea dell’imprenditore Enzo Milisenna, 64 anni, anche lui ravanusano,
ideatore del software. Sgoomys consentirà ai camperisti di trovare in tempo reale compagni di viaggio, informazioni e  luoghi frequentati da altri camperisti in Italia e all’estero. Strategia di comunicazione e idea innovativa sono stati per i professionisti della provincia di
Agrigento il binomio vincente: il gruppo editoriale PleinAir, specializzato in pubblicazioni sul viaggio, diretto dal giornalista Raffaele Jannucci, ha deciso di sostenere il lancio di Sgoomys, in
occasione della più importante manifestazione italiana del caravanning e del turismo itinerante, dove sono da sempre presenti tutti i produttori europei di caravan e camper. “Fondamentale la collaborazione del gruppo editoriale PleinAir, a cui va il nostro più caro ringraziamento per aver creduto in noi e nel nostro progetto – dichiarano i giovani soci Sgoomys – Consapevoli che le attività di network e di partnership portano sempre al miglioramento delle idee e dei sistemi di lavoro, ci siamo rivolti a PleinAir, considerandolo vicino al nostro software per mission: sostenere il turismo itinerante e migliorare la comunicazione tra camperisti”. La redazione
romana ha creduto nell’utilità di Sgoomys, scegliendo così l’App come proposta del mondo digitale:  “Davvero orgogliosi – concludono i soci della start up – di poter partecipare da protagonisti al
Salone insieme al grande gruppo editoriale”. “Sgoomys nasce dalla valutazione delle esigenze dei camperisti, per questo rappresenta la precisa risposta alle problematiche legate allo spostamento en plein air: sicurezza e condivisione di informazioni. Sul telefonino degli utenti comparirà una mappa che segnalerà i camperisti collegati,
rappresentati dall’icona coccinella. Sgoomys individuerà in tempo reale la loro posizione e la strada più veloce per raggiungerli. Si possono chiedere via messaggio informazioni e condividere itinerari
di viaggio” racconta l’ideatore Enzo Milisenna, alla fine del percorso di realizzazione che ha permesso alla sua idea di trasformarsi in un prodotto di alta tecnologia che ha entusiasmato i
giovani professionisti e la redazione romana.

Il team Sgoomys amalgama professionalità eterogenee: a capo dell’Ufficio Marketing e
Comunicazione, Serena Milisenna, 38 anni, con esperienze in alta formazione manageriale, marketing internazionale e in organizzazione di fiere a Milano e a Shanghai. A lei il ruolo di
promuovere e far conoscere l’App, presentandola ufficialmente in fiera; Angelo Milisenna, 31 anni, formatore e import/export manager con specializzazione nei mercati asiatici, oggi responsabile dello sviluppo e dell’implementazione del software;
Filippo Tornambè, 28 anni, brillante avvocato tributarista che opera a Milano e Annalisa Tornambè,
30 anni, con esperienze in gestione della clientela, entrambi soci e collaboratori del piano Sgoomys.
Il lancio in fiera sarà incentrato su innovazione e guerriglia marketing: “Promozione esperienziale in primis – dichiara Serena Milisenna – agli utenti comunicheremo l’utilità del software. I visitatori
saranno invitati a scaricare l’App e a vivere il concetto social, abbinato all’offerta di un servizio che risolve problemi. Il software permette di vedere subito camper, piazzole di sosta e luoghi
frequentati, strutture e offerte”. “Obiettivo – continua la Direttrice dell’Ufficio Marketing e Comunicazione – partire dall’Italia e
arrivare ad un’utenza europea. L’idea è tutta siciliana: parte da un Sud che vuole determinare innovazione e che, nonostante la crisi, è pronto a scommettere sulle proprie capacità, convogliandole in progetti che coinvolgono anche differenti professionalità”.