Archivi tag: consiglio comunale

Canicattì, Il 7 luglio si riunisce il Consiglio comunale. Aprile verso la presidenza?

CANICATTI’ – Dopo la nomina degli assessori con l’attribuzione delle deleghe e la mancata assegnazione del ruolo di vice sindaco, a Canicattì il dibattito politico si sposta sull’elezione dell’ufficio di Continua la lettura di Canicattì, Il 7 luglio si riunisce il Consiglio comunale. Aprile verso la presidenza?

Fabio Di Benedetto è il consigliere più votato. Ecco la prima composizione del Consiglio comunale

CANICATTI’ – Ecco la prima indicazione sulla composizione del consiglio comunale di Canicattì. La lista Con Scrimali ottiene due seggi che vengono attribuiti ai candidati più votati, Fabio Di Continua la lettura di Fabio Di Benedetto è il consigliere più votato. Ecco la prima composizione del Consiglio comunale

Approda in Consiglio comunale il Bilancio di previsione 2015

CANICATTI’ – Torna a riunirsi martedì 29 dicembre alle 18,30 il Consiglio comunale di Canicattì, convocato in seduta ordinaria dal presidente Ivan Trupia. Sono 8 i punti all’ordine del giorno. Tra i più importanti figurano il Bilancio annuale di previsione 2015 ed il Bilancio pluriennale 2015 – 2017 oltre a tutti gli atti contabili Continua la lettura di Approda in Consiglio comunale il Bilancio di previsione 2015

Servizio idrico: si riunisce il Consiglio comunale

CANICATTI’ – Il presidente Ivan Trupia, ha convocato, il Consiglio comunale in seduta pubblica ed in sessione straordinaria, per le  19 di giovedì 8 ottobre che si terrà presso la sala consiliare  del Palazzo di Città.  Saranno trattati i seguenti argomenti: adempimenti e atti da assumere  sulla gestione pubblica, legge regionale siciliana dell’11 agosto 2015 numero 19.  E poi la gestione in forma associata, diretta ed unitaria del servizio idrico integrato, proposta di costituzione del sub ambito territoriale (proposta dal sindaco Vincenzo Corbo).

NOTE DEL PRESIDENTE:
Si precisa che:
a) ai sensi dell’art. 28, comma 3°, del vigente Statuto Comunale, la mancanza del numero legale all’ora prevista per l’adunanza di prima convocazione, ovvero nel corso dei lavori, comporta il rinvio dei lavori
all’ora successiva, in seconda convocazione, per la quale è necessario il quorum strutturale di due quinti dei Consiglieri assegnati;
b) se anche alla ripresa dei lavori dovesse venir meno il numero legale, la seduta verrà sciolta e riconvocata.