Terza categoria: La Polisportiva Palma resta in testa al campionato

Agrigento, ore 00.00 La capolista Polisportiva Palma espugna Lucca Sicula. Gli uomini allenati da mister Pietro Alotto, vincono tre a uno in trasferta e mantengono il primato, nel campionati provinciale di terza categoria. Partita senza storia, dominio assoluto. I palmesi hanno subito l’occasione per sbloccare l’incontro con un palo colto da Zarbo che, nel giro di poche partite, ha dimostrato di essere entrato perfettamente negli schemi di mister Alotto. L’appuntamento con il goal è, però, solo rimandato: al 17′ verticalizzazione di Zarbo sulla destra per Gaspare Balistreri che supera, con un tunnel, il portiere del Lucca e, da posizione defilatissima, insacca in rete. Autore del raddoppio è, invece, Catania che al 39′ stoppa di petto al limite dell’area un lancio di Vella che insacca alla destra del portiere. A tempo quasi scaduto, il Lucca accorcia trasformando un generosissimo rigore concesso dall’arbitro Guarnotta, che fissa il punteggio sul 1-3. La migliore notizia per i rosanero arriva, comunque, da Calamonaci dove gli uomini di mister Miceli hanno battuto il River Platani, allenato da Biagio Amella, ora a meno 6, con una partita da recuperare. Sambiagesi scavalcati in classifica dal Montevago che ha ampiamente vinto sullo Joppolo, 7 a 2. Stessa situazione di classifica del River per l’Atletico Aragona, vittorioso a valanga (7-1) sulla Quisquinese. Quindi dopo la quarta giornata di ritorno, la classifica è così composta: Palma 27 punti, Montevago 22, Aragona e River Platani 21 (River una partita in meno), Calamonaci 20, Ares Menfi 17, Quisquinese 13, Lucca Sicula 6, Città di Joppolo 0. San Giovanni Gemini fuori classifica. Il nuovo capocannoniere del torneo è Gaspare Balistreri, autore di 11 reti, che grazie alla doppietta di Lucca supera Padalino (che di goal ne ha realizzati 10 ed ieri è rimasto a secco). Raggiunto da Macca (Atletico Aragona), che si porta a quota 10 mentre Colombo (Calamonaci) resta a 8 reti. Seguono: Cipolla (Atl. Aragona) Giacchino (Quisquinese) F. Caramanno (Città di Joppolo) La Corte (San Giovanni Gemini) con sei reti, Bilello (Real Montevago) Comparetto, Ruvolo (Calamonaci) Buccheri (River Platani) Casavola (Atl.Aragona) con 5. Infine Militello (Quisquinese) Vella (Pol.Palma) Turturici (Lucca Sicula) Padrenostro (San Giovanni Gemini) con 4 reti.

I TABELLINI

Ares Menfi 3

S. G. Gemini 0

Ares Menfi: Mauceri, C. Bivona, V. Bivona, Giarraputo, Monaco, Oddo, Arginorfi, Ruggia, Errera, Albamonte (1’ st Modderno), Serra. Allenatore Vito Alesi.

San Giovanni Gemini: Lena, Di Piazza, Scrudato, Bongiovanni, Russotto, Alessi, La Corte, Munì, G. Coniglio, Padrenostrto, Vicari. Allenatore Antonino Rabante.

Arbitro: Francesco Bentivegna.

Reti: 16’ Ruggia, 2’ st Errera, 36’ st Modderno.

 

 

Aragona 7

Quisquinese 1

Atletico Aragona: Lorenzano, Castellana, Bellouch, Galluzzo, Fanara, Platamone, Greco, Casavola, Celauro, Macca, Morreale (17’ st De Grazia).

Quisquinese Santo Stefano: Madonia, D’Angelo, Pecoraro, Militello, Giunta, Lino, Pirrello, Sarcone, Giacchino, Vasile, Panepinto.

Arbitro: Federico Principato.

Reti: 4’ Morreale, 11’ Platamone, 20’ Greco, 40’ Fanara, 10’ st Sarcone, 25’ st e 44’ st Macca, 30’ st Casavola.

 

 

Calamonaci 1

R. Platani 0

Calamonaci: Colomba, Musso, Surace, Russano, Criscenti, Ruvolo, Soldano, Fidanza, Colombo, Comparetto. Allenatore Giuseppe Miceli.

River Platani: Alessi, Volturo (43’ pt Giarra), Butticè, Amella, Brusca, A. Potestia, Pedalino, Tirrito, Buccheri, Pastorella (18’ st A. Potestia), Savarino (15’ st Bonanno). Allenatore Biagio Amella.

Arbitro: Giuseppe Caico.

Rete: 28’ pt Ruvolo.

 

 

L. Sicula 1

P. Palma 3

Lucca Sicula: Caruso, Caruana, Miceli, Sarullo, Piparo, Marino, Bufalo, Turturici, Di Liberto, Abruzzo, Speciale. Allenatore Ciliberto.

Polisportiva Palma: Santamaria, Taibi, Mancuso, Volturana (15’ st Pace), Lo Nobile, Falsone, Vella, Incorvaia (16’ st Vinci), Catania, Zarbo (5’ st Sorce), Balistreri.

Arbitro: Gabriele Guarnotta.

Reti: 17’ pt e 36’ st Balistreri, 30’ pt Catania, 44’ st Bufalo su rigore.

 

 

Montevago 7

Joppolo 2

Real Montevago: La Marca, Todaro, Bilello, Lo Iacono, Gangi, Gregorio, Saladino, Matranga, Bavetta (1’ st Santannera), Battaglia, Valenti (15’ st Triolo). Allenatore Giuseppe Valenti.

Joppolo: Cutaia, Tumazzo, Argento, A. Argento (1’ t Sacco), G. Cutaia (12’ st Maggio), F. Caramanno, Di Gloria (20’ st C. Caramanno), N. Argento, Amodio, Pirrera, Gallo. Allenatore Giacomo Cacciatore.

Arbitro: Fabrizio Di Grigoli.

Reti: 12’ pt Bavetta, 20’ pt Valenti, 32’ pt e 39’ pt Gangi, 5’ st Todaro su rigore, 17’ st Maggio, 23’ st F. Caramanno, 43’ st Triolo.

 

 

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti