Torna in edicola “speciale verità”

Canicattì, ore 10:20 Pubblicazione lettera ricevura: Dopo gli storici record di vendite Fuoririga, da oggi, torna in edicola con un nuovo sconvolgente “speciale verità” sulla Mafia Agrigentina. In questo numero, la rivista, pubblica un lungo reportage con le intercettazioni che hanno portato al blitz antimafia “Maginot” che ha colpito i fiancheggiatori del boss campobellese Giuseppe Falsone. Il superlatitante Matteo Messina Denaro è il nuovo capo dell’Agrigentino è ha installato una vera e propria base operativa a Menfi dalla quale controlla tutti i paesi del Belice e Sciacca e cerca di sbarcare a Ribera.  Molte pagine sono state dedicate alla rivoluzione all’interno delle cosche che sta vedendo interessati molti paesi: in particolare, Campobello Ravanusa, Siculiana, Realmonte, Favara, Canicatti, Porto Empedocle, Canicattì, Sciacca, Ribera, tutto il Belice e il capoluogo. Lo stesso Matteo Messina Denaro ha nominato il nuovo capo clan della città di Agrigento con risvolti sulle ultime intimidazioni e rapine messe a segno.