Tre Sorgenti: Graci e Bonfanti replicano a Meli

Canicattì, ore 16:57 Alle dimissioni “con decorrenza immediata”, presentate dal presidente del consorzio “Tre Sorgenti”, Calogero Meli, replicano i sindaci di Licata, Angelo Graci e quello di Palma di Montechiaro, Rosario Bonfanti. “Apprendiamo – dicono Graci e Bonfanti – che tale decisione sarebbe scaturita dall’atteggiamento registrato dai rappresentanti politici all’interno dell’assemblea del Consorzio. Nella qualità di sindaci di Licata e Palma di Montechiaro, vogliamo riaffermare la volontà dei due Comuni di non cedere il patrimonio consorziale a Girgenti acque, per due motivi ben precisi: “Il nostro atteggiamento – sono le parole dei due sindaci – scaturisce dalla ferrea volontà di tutelare gli interessi dei cittadini dei Comuni consorziati, nonché dalla necessità di dare seguito alle indicazioni scaturite dal recente referendum sulla gestione pubblica delle acque”. La vicenda della cessione delle reti è stata inoltrata all’assessore regionale Giosuè Marino ed alla sottocommissione regionale sull’attuazione del referendum sull’acqua pubblica, presieduta da Giovanni Panepinto.

Lascia un Commento

Articoli recenti