Udc: Nuova normativa antimafia e gestione dei beni confiscati: incarico per Michele Termini

Campobello di Licata, ore 19:43 Michele Termini, gia’ sindaco di Campobello di Licata, e’ stato nominato nell’esecutivo regionale dell’Udc con il compito di studiare e proporre modifiche alla legislazione regionale antimafia, con particolare riferimento all’acquisizione e alla gestione dei beni confiscati. Lo comunica, in una nota, Gianpiero D’Alia, capogruppo al Senato e coordinare regionale del partito che intende “proporre a breve -si legge- un ddl regionale che agevoli gli enti locali siciliani nell’utilizzo dei patrimoni sottratti ai mafiosi”. Termini e’ stato inoltre nominato coordinatore della campagna siciliana per la sottoscrizione della petizione popolare lanciata dalla capogruppo all’Ars del partito, Giulia Adamo, sulla proposta di legge che garantisce il reinvestimento nei territori interessati dei proventi dei sequestri dei patrimoni illeciti della criminalita’ organizzata.

Lascia un Commento

Articoli recenti