Violenza su minore. Algerino si dichiara estraneo ai fatti

Canicattì, ore 8:40 E’ accusato di aver abusato sessualmente di un ragazzino minorenne che adescò nei pressi della stazione ferroviaria a luglio dello scorso anno. Si tratta dell’algerino Abdelhafid Kebbaci 55 anni, attualmente in carcere. L’uomo, nel corso dell’interrogatorio, ha dichiarato di non conoscere la vittima e di essere assolutamente estraneo ai fatti. Nel corso della precedente udienza il Gup Turco aveva accettato la costituzione di parte civile della famiglia della vittima rappresentata dall’avvocato Calogero Meli. L’udienza è stata rinviata al prossimo 26 maggio quando ci sarà la requisitoria del pubblico ministero del procedimento la dottoressa Antonella Pandolfi e le richieste della parte civile rappresentata dall’avvocato Calogero Meli.

Lascia un Commento

Articoli recenti